En “Violence” la banda da un salto cualitativo a nivel de sonido y calidad. El paso del tiempo no ha afectado al sonido de Dark Quarterer, temas con fuerte influencia del Rock de los setentas, Heavy Metal Épico de los 80, sonidos progresivos y atmósferas evocadoras y muy persuasivas, desde el primer tema del disco. La complejidad de sus composiciones han ayudado a Dark Quarterer a considerarla una banda de culto para muchos de sus seguidores.

Reseñas / Reviews

“Rendendosi sempre fautrice di una particolare miscela sonora dai forti connotati epico/progressivi, che ha saputo ammaliare intere generazioni di metal afecionados, riesce ad essere allo stesso modo al passo con i tempi risultando davvero avvincente ed in grado di far impallidire i vari metal cloni che si sono succeduti negli ultimi anni.”

True Metal. it

http://www.truemetal.it/recensioni/violence-51351

 

“La maestosità del sound firmato Dark Quarterer non ha risentito del trascorrere del tempo, così come tutto l’amore di Gianni Nepi per le sonorità progressive è quasi palpabile nelle nuove canzoni. La componente rock anni settanta è sempre presente, così come le atmosfere sognanti alla Black Widow non mancano di infarcire l’intero lavoro a partire dall’iniziale “Black Hole”.”

Metal Italia.com

https://metalitalia.com/album/dark-quarterer-violence/

 

L’album possiede un suono ed una produzione fortemente retrò -nell’accezione positiva del termine- apparendo grezzo e quadrato come dovrebbe, in ossequio alle radici ottantiane (quando non addirittura settantiane) del terzetto; riff cospicui, interessanti trame soliste ed un’interpretazione vocale solenne e oscura scandiscono ognuno dei sei pezzi presenti in scaletta, molto lunghi e dunque in continua progressione dal punto di vista delle trame.

Metallized. it

www.metallized.it/recensione.php?id=10274
Título

Origin

nacionalidad

Valoraciones

No hay valoraciones aún.

Sé el primero en valorar “Dark Quarterer – Violence”

Your email address will not be published. Required fields are marked